Cassaforte a presa elettrica: scopriamone i modelli migliori e la particolarità

Cassaforte a presa elettricaNel nostro sito abbiamo trattato le casseforti invisibili che ad oggi rappresentano sicuramente una novità che si sta sempre più diffondendo. La loro particolarità sta nella mimetizzazione con l’ambiente e un perfetto esempio di mimetizzazione è la cassaforte a presa elettrica. L’installazione non è diversa da quella che si esegue per un modello a muro, quindi bisogna anche in questo caso avere gli stessi accorgimenti e valutare la profondità del prodotto che intendi acquistare.
Per il resto bisogna applicare all’esterno una finta presa così da mimetizzare la cassaforte. Inoltre, molti modelli in commercio permettono l’installazione di prese comuni a quelle già presenti in casa, così da rendere il tutto ancora più mimetico.

E prima di mostrarti quelle che sono le nostre tre scelte, ecco qui delle offerte. Se ne approfitti puoi acquistare le seguenti casseforti a presa elettrica ad un costo più competitivo!.

 
Ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2019 15:06

Cassaforte a presa di corrente ad un cassetto: consigliamo Technomax Sm/1

Necessario intanto stabilire quanti oggetti vorrai mettere all’interno della cassaforte, se sono solo delle banconote e qualche gioiello allora può bastare un cassetto. E a tal proposito suggeriamo l’acquisto della Technomax Sm/1.
Serratura a cilindro (più sicura di quella a chiave) con cassetto a scomparsa, quindi puoi far fuoriuscire lo sportellino della presa e prendere ciò che desideri. Già in dotazione una finta presa che potrai comunque sostituire, visto che la cassaforte nascosta da presa elettrica è compatibile con tutte le principali marche in commercio.
Le dimensioni esterne del prodotto sono di 65 x 110 x 180 mm (altezza x larghezza x profondità). Quelle interne di 55 x 100 x 115 mm. Technomax Sm/1 ci ha convinto anche per il prezzo abbastanza contento [scoprilo qui].

Cassaforte a presa di corrente a due cassetti: consigliamo Cama Z-IT2

Con la cassaforte a presa di corrente con doppio cassetto usufruirai di un ulteriore ripiano così da mettere più oggetti o dividere i beni (magari in un ripiano le banconote e nell’altro i gioielli). In questo caso consigliamo la Cama Z-IT2 che misura 18 x 11 x 13 cm (profondità, larghezza e altezza). Modello con serratura a cilindro e con finta presa non in dotazione.  
E quanto costa?
Il prezzo puoi scoprirlo qui.

Cassaforte a presa di corrente a tre cassetti: consigliamo Cama Z-IT3

La differenza tra questo modello Cama è il precedente sta solo nel terzo cassetto disponibile, quindi più spazio a disposizione ma conseguentemente dovrai avere anche più spazio dove incassare la cassaforte.
Anche se dotata di più cassetti, questa cassaforte non vanta un prezzo proibitivo [scoprilo qui].

Cassaforte nascosta da presa elettrica: è la soluzione migliore?

Per rispondere a questa domanda vogliamo intanto partire dalla difficoltà di un ladro nel trovare la cassaforte.
Quante probabilità ci sono che un ladro passi il tempo a controllare ogni presa presente in casa?
Non tante sinceramente, ma ponendo il caso che riuscisse a scovarla, stiamo comunque parlando di una cassaforte murata. Quindi, per rubare i tuoi risparmi o riesce a manomettere la serratura (e i modelli a cilindro comunque non sono facili da manomettere) o dovrà, in poche parole, iniziare a “distruggere” il muro. Di conseguenza farebbe un gran chiasso che sarebbe impossibile da non udire.
Questo ci fa capire come la cassaforte a presa elettrica sia una delle tipologie più sicure in commercio.