Cassaforte per hotel: la scelta giusta per sé e per i propri clienti

cassaforte per hotelUn turista che arriva in un albergo, oltre a voler essere coccolato, vuole pure un posto sicuro dove poter riporre i risparmi o i beni di valore.  Senza doverli lasciare incustoditi in camera o, ancora peggio, di doverli portare sempre con sé.
Quindi, per ogni albergatore dotare le camere dell’hotel di una cassaforte è molto importante.
Sì, ma quale cassaforte per hotel scegliere? 
In questo ti aiutiamo noi. 

Basandoci sul miglior rapporto qualità prezzo abbiamo scelto per te le 3 migliori casseforti per hotel. Scoprile!
 
 
Ultimo aggiornamento: 21 Novembre 2019 10:09

Cassaforte per camere d’albergo: quale tipologia acquistare?

Le tipologie più idonee per le stanze degli hotel sono sicuramente le casseforti da mobile. Consigliamo queste perché non necessitano di opere murarie e inoltre possono essere posizionate ovunque nella camera. Proprio questa libertà le rende ideali per le camere e tra i vari modelli consigliamo la AmazonBasics da 14 litri [scoprila qui].
La cassaforte a muro è meno consigliata poiché se già hai ultimato i lavori della camera d’albergo ed è tutto ben arredato, saresti costretto innanzitutto a fare degli ulteriori lavori. Visto che la cassaforte va incassata. Se ciò non bastasse devi anche valutare lo spazio libero a disposizione e la profondità della parete dove intendi installarla. Insomma, se il tuo hotel è bello che finito opta per i modelli a mobile. Se invece non è ancora ultimato, allora puoi ipotizzare l’acquisto delle casseforti a muro.

Casseforti per camere hotel: quale sistema di chiusura?

Potrai optare per quattro diversi sistemi di chiusura: chiave, a combinazione meccanica, a combinazione elettronica e biometrica.
Se la cassaforte che cerchi devi semplicemente posizionarla nelle varie camere, evita l’acquisto di casseforti con apertura biometrica (impronte digitali o retina). Opta solo per uno degli altri tre metodi.
La cassaforte a chiave è la più semplice e anche quella, solitamente, più economica, mentre le casseforti elettroniche sono quelle maggiormente consigliate per la loro immediatezza (basta un codice per aprirle) e per la maggiore sicurezza (nessuna chiave in camera). E nel caso in cui il cliente dimenticasse il codice, per sbloccare la cassaforte potresti usare o una chiave di emergenza o un codice master.

Cassaforte per albergo per uso personale: quale scegliere?

Se la cassaforte non è tanto per i turisti tanto per conservare all’interno i soldi incassati o documenti importanti, allora è il caso di optare per modelli molto più sicuri di quelli delle camere. Non perché tu sia più importante dei tuoi clienti, ma perché un ladro sarebbe più attratto sicuramente dalla cassaforte dell’albergo che di quella del cliente. Per questo noi consigliamo in tal caso le casseforti da muro con serratura elettronica. Ad esempio potresti optare per la più semplice Juwel Elerunner 5624 o per la più resistente Juwel Electron 4433.

Casseforti per hotel: la scelta in base al prezzo!

Un hotel senza casseforti in camera è un albergo incompleto e che non dà al turista tutto ciò che desidera. Per questo è importante dotare ogni camera di questo prodotto che tranquillizza i clienti che non vogliono lasciare in giro oggetti di valore (anche solo “valore affettivo”).
E se sei pronto per acquistare una cassaforte per hotel magari ti starai anche chiedendo: ma quanto dovrei spendere per uno o più modelli?
Se il tuo è un piccolo hotel e tra l’altro hai una reception attiva 24 ore su 24, quindi c’è una sorveglianza giorno e notte, basterebbe una cassaforte economica come questa. Che però, bada bene, è un modello che un ladro professionista non faticherebbe a scassinare. Se magari, invece, hai un b&b e di conseguenza la sorveglianza non è sempre attiva, allora puoi anche optare per spendere qualcosina in più e dotare le camere di casseforti più resistenti.