Cassaforte Bordogna: caratteristiche e costi

cassaforte BordognaBordogna è un brand italiano tra i più apprezzati nel settore delle casseforti. Commercializza più tipologie, quindi potresti usufruire sia di una cassaforte Bordogna da muro che magari di un modello da pavimento. Insomma, la scelta finale spetta a te e in base a dove vuoi mettere al sicuro i tuoi risparmi o i tuoi beni preziosi.
Nello specifico nel corso dell’articolo ci occuperemo di descrivere le varie tipologie e ti daremo anche dei consigli di acquisto.

Casseforti Bordogna: prezzi

Vogliamo proseguire il nostro articolo proponendoti in basso i prezzi di alcuni modelli che abbiamo apprezzato per il buon rapporto qualità prezzo. Se vorrai sapere nello specifico quali sono le caratteristiche di tali casseforti Bordogna dovrai cliccare sui link “Scopri l’offerta” presenti nella seguente tabella.

Clicca sui link in basso anche perché, così, potrai verificare se queste casseforti Bordogna sono ancora oggi disponibili.

 
Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2019 15:01

Cassaforte a muro Bordogna: le caratteristiche

Ciò che caratterizza tutte le casseforti da muro Bordogna è la robustezza del materiale con cui vengono realizzate. Infatti, il telaio è in acciaio. Mentre viene utilizzato l’acciaio al manganese per un’ulteriore rafforzamento della serratura.
A proposito di quest’ultimo aspetto, vi è la possibilità di scegliere diverse serrature. Ad esempio potrai optare per la classica combinazione meccanica con chiave oppure per la più complessa con combinazione a dischi coassiali (dove quindi è necessario girare il disco per aprire la cassaforte). Vi sono anche dei modelli più “moderni” [come questo della linea Vesta] con combinazione digitale. In quest’ultimo caso è necessario inserire un pin e se dovessi dimenticarlo non c’è alcun problema, tanto puoi aprire la cassaforte elettronica anche con la chiave di emergenza.

Tralasciando l’aspetto della serratura, tutte le casseforti Bordogna sono certificate dalle normative europee. Per un uso privato la certificazione di riferimento è la EN 14450, ovvero si tratta di modelli in grado di resistere ad attacchi effettuati con attrezzi da scasso come i trapani.
Invece, i modelli professionali fanno parte della certificazione EN 1143-1. Prodotti che vengono sottoposti a prove di “resistenza” in appositi laboratori specializzati. In quest’ultimo caso saremmo di fronte a casseforti idonee per le banche ad esempio (e di conseguenza costano pure di più).

Tieni conto, dunque, anche della certificazione nella scelta finale. Se sei un privato e non hai estrema necessità di modelli professionali, meglio spendere di meno e optare comunque per prodotti in grado di garantire l’adeguata sicurezza. Ad esempio tra i modelli ad uso privato consigliamo la Bordogna Vesta 020/E [scoprila qui].

Cassaforte a pavimento Bordogna: le caratteristiche

Non troviamo molte differenze rispetto ai modelli da muro, ovvero pure in tal caso la struttura è in acciaio e la serratura è ulteriormente rinforzata dall’acciaio al manganese. Tra l’altro la serratura è a combinazione meccanica con chiave (niente prodotti digitali).
Di certo però cambia decisamente il tipo di cassaforte Bordogna, visto che stavolta il prodotto non va messo a muro bensì sotto il pavimento. Così da essere davvero difficile da individuare per un ladro grazie all’ottimo livello di mimetizzazione di tali modelli.
Non ci sono attualmente prodotti disponibili, ti invitiamo così alla lettura dell’articolo casseforti a pavimento dove potrai scoprire modelli di altri brand.