Cassaforte orologio: costi, vantaggi e svantaggi

cassaforte orologioLa cassaforte orologio è un’altra delle novità dove poter custodire in modo invisibile i nostri beni. All’apparenza si tratta di un normalissimo orologio. Puoi metterlo in ogni camera della casa anche perché funziona. Non è certo lì solo per abbellimento quindi non desterà sospetti. Solo tu saprai che in realtà è una cassaforte, basta infatti aprirlo per scoprire all’interno più ripiani dove metterai soldi, orologi, gioielli e quant’altro. Tuttavia, bisogna considerare alcuni “accorgimenti” per non insospettire il ladro. Ciò avremo modo di approfondirlo nel prossimo paragrafo.

Intatno vogliamo porre alla tua attenzione queste tre offerte. Come puoi vedere (se sono ancora valide) consentono di risparmiare sull’acquisto dei tre orologi cassaforte visualizzati qui in basso.

 
Ultimo aggiornamento: 21 Novembre 2019 10:06

Orologio cassaforte: come non far insospettire il ladro?

Sicuramente uno degli aspetti da valutare è il design. Vero che la cassaforte orologio è difficile da sgamare per un ladro, ma non bisogna nemmeno dare adito allo stesso di ipotizzare che c’è qualcosa di strano. Ecco perché considerando i vari modelli in commercio, è bene prendere un prodotto che si intoni con il resto dell’arredamento.
Quindi, vuoi ad esempio metterlo in una camera dallo stile classico?
Allora opta per un orologio dall’aspetto vintage [come questo].
Se installi una cassaforte orologio classica dai colori monotoni in una stanza completamente moderna dai colori accesi, ciò potrebbe insospettire il ladro (o magari potrebbe semplicemente pensare che hai dei pessimi gusti in fatto di arredamento).

Queste casseforti invisibili (chiamate così perché si camuffano alla perfezione con l’ambiente) sono dei veri e propri orologi e in casa solitamente l’orologio funziona. Di conseguenza pure la tua cassaforte deve segnare l’ora giusta e deve essere funzionante.
Un orologio non funzionante potrebbe destare sospetti anche se in tal caso il rischio che il ladro possa controllare l’orologio solo perché non funziona, è davvero minimo.

Questo è il nostro ultimo accorgimento in ordine di scrittura, ma in realtà è il più importante, ovvero: non mettere l’orologio troppo in alto o “nascosto”.
Se ad esempio lo metti ad un’altezza “sconsiderata” (che magari fai fatica pure a leggere l’orario) è come se dicessi al ladro: “Non voglio che tocchi il mio orologio”. La posizione è molto importante e deve essere la più “naturale” possibile. Niente altezze stratosferiche e non devi nemmeno nasconderlo.
Solitamente l’orologio si mette in un punto strategico così da poter vedere l’ora con un colpo d’occhio, se magari lo metti nascosto tra due mobili sarebbe una posizione del tutto illogica. Sarebbe come comunicare al ladro: “Non voglio che ti accorgi dell’orologio”.

Cassaforte a orologio: gli svantaggi

Se da una parte abbiamo il vantaggio di avere una cassaforte invisibile, dall’altra però c’è uno svantaggio, ovvero: se il ladro si mette a controllare l’orologio riuscirà ad aprirlo (a meno che non si tratti di uno sprovveduto). Di conseguenza sarà in grado di rubare il contenuto presente all’interno semplicemente portando la cassaforte con sé.

Quindi, una volta sgamato non c’è nessuna possibilità di non subire il furto. Al contrario di altri modelli invisibili come le casseforti con finta presa elettrica, poiché essendo incassate a muro (anche qualora venissero scoperte) sarebbe complicato per il ladro rubare il contenuto presente all’interno. Di contro però, i modelli a presa di corrente costano di più. Un’altra tipologia invisibile che possiamo consigliare è il libro cassaforte che però ha lo stesso svantaggio dell’orologio. Se viene scoperto è semplice da rubare.